Ecco cosa significa la conferma sperimentale del Bosone di HIGGS

Perché c’è voluto così tanto per arrivare alla conferma sperimentale dell’esistenza della cosidetta “particella di Dio”? E che cosa significa il fatto che è stata provata la sua esistenza?
Le risposte a queste domande di un fisico italiano impegnato da anni al CERN di Ginevra, Gigi Rolandi