Sandy: generato dalle onde elettromagnetiche delle antenne Haarp?

 

ACCADE NEL MONDO

LA TEMPESTA PERFETTA DI NEW YORK

Possono le onde elettromagnetiche generate dalle antenne Haarp aver costruito questo    “meteomostro”?

 

E’ accaduto quello che si temeva, che un uragano di grande energia giungesse fino alla Grande Mela. Solitamente le tempeste tropicali e gli uragani il più delle volte si consumano strada facendo dal mar dei Caraibi fino alla Virginia, raramente riescono ad andare oltre. Questa volta invece una grande forza della natura devastatrice ha superato tutte le previsioni ed è giunta fin’oltre New York.

Quello che è accaduto è una coincidenza di due eventi meteo, una vasta perturbazione proveniente dal Polo nord e un uragano proveniente dai mari caldi dell’Atlantico. Questi due eventi meteo si sono uniti dando più forza all’uragano Sandy, riproponendo così una tempesta perfetta, per l’esattezza la seconda. La prima, sempre in questo periodo dell’anno, accadde nel 1991, da cui fu tratta la trama del famoso film americano “La tempesta perfetta”.

Nell’ambito di questo dramma c’è ancora chi parla di tempeste tropicali che vengono artificialmente trasformate in uragani e poi dirette dove si vuole grazie al sistema HAARP, un’invenzione questa nata dalle genialità dello scienziato Nikola Tesla. In poche parole, si pensa, che onde radio particolari interagendo con la Ionosfera possono modificare il clima della Terra. La centrale Haarp è situata in Alaska, ma reti di connessione esistono in tutto il pianeta. Se fosse così, perché invece di dirigersi in altri Paesi l’uragano ha colpito proprio la nazione che ospita il sistema Haarp? Qualcuno dice che è servito a dare più popolarità ad Obama che invece di fare campagna elettorale si è precipitato nelle zone disastrate, aumentando di non poco la sua valutazione nei sondaggi popolari. Sarà così? Per me é pura fantasia….. ma c’è chi invece ci crede fermamente soprattutto nella stessa USA…..

FILIPPO MARIANI

ACCADEMIAKRONOS.NET