Precisazione AIFA su Incretine

 

Precisazione AIFA su Incretine

 L’Agenzia Italiana del Farmaco precisa che a differenza di quanto diffuso a mezzo stampa  le procedure negoziali per la revisione del piani terapeutici dei farmaci antidiabetici “incretine” sono tuttora in corso e non essendo stata assunta alcuna decisione definitiva in merito non è stato emanato alcun provvedimento. L’Agenzia opera in indipendenza e trasparenza, a tutela della salute di tutti i cittadini, sulla base delle evidenze scientifiche e il tentativo da parte di alcuni di ricorrere a pressioni mediatiche diffondendo informazioni inesatte su aspetti riservati della procedura negoziale non solo è inutile e inopportuno ma spinge a chiedersi se non sia motivato dalla presenza di interessi commerciali. Tanto più che pur essendo l’iter procedurale avviato da lungo tempo sino ad oggi alcuna istanza è stata rappresentata ad AIFA, in tema di contributi scientificamente validati, al di fuori di quanto acquisito dall’Agenzia stessa.

La decisione dell’AIFA sarà assunta al termine della negoziazione con le Aziende e di un’analisi approfondita 

dei profili rischio beneficio e costo efficacia comprendente anche i risultati emersi dai Registri sull’impiego delle incretine e, come sempre avviene,  gli esiti di approfondimenti condotti con clinici ed esperti del settore .