GREENPEACE: VIDEO INEDITO DELL’ABBORDAGGIO DELL’ARTIC SUNRISE DA PARTE DELLE FORZE SPECIALI RUSSE

ROMA, 8.11.13 –  Da 51 giorni gli Arctic30 – 28 attivisti di Greenpeace e due giornalisti free lance che erano a bordo della rompighiaccio Arctic Sunrise lo scorso 19 settembre – sono in carcere in Russia, dopo aver manifestato in modo pacifico contro una minaccia che riguarda tutti, quella delle trivellazioni petrolifere di Gazprom nell’Artico.

A seguito di questa protesta sono stati accusati di pirateria e di vandalismo, reati che prevedono un pena di quindici e sette anni rispettivamente.
Greenpeace diffonde oggi un video INEDITO che mostra l’abbordaggio delle Forze speciali russe all’Arctic Sunrise il 19 settembre e la resistenza non violenta da parte dell’equipaggio.
Al momento dell’arrembaggio la nave di Greenpeace si trovava in acque internazionali.

Guarda qui in anteprima: https://www.youtube.com/watch?v=H-6g_ciK8fA#t=81

Scarica le immagini da FTP:
ftp.greenpeacemedia.net
user: dvout
pass: 3e4r5t
folder: 131107_Boarding_Arctic_
Sunrise.mov