Ecco I dati dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Isac-Cnr) di Bologna.

I dati dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Isac-Cnr) di Bologna, la cui Banca dati climatologici omologa le serie storiche degli ultimi duecento anni (dal 1800 ad oggi), indicano che agosto 2014 non è risultato particolarmente piovoso, anzi, ad esclusione dell’arco alpino che presenta precipitazioni sopra la media, tutto il resto della Penisola è sotto-media. Anche le temperature sono sotto-media solo al Nord e, a conti fatti, l’estate risulta un po’ sopra media quasi ovunque a causa di un giugno piuttosto caldo.

tempo05

 

 

 

 

 

 
Alcuni dati con indicazione delle anomalie rispetto alle medie del periodo 1971-2000 (che viene convenzionalmente assunto quale riferimento) e del ranking dal 1800 ad oggi:
Temperature
Estate: ita +0.30°C sopra media 1971-2000 (38-esima piu’ calda)
nord +0.08°C sopra media 1971-2000 (49-esimo piu’ calda)
sud +0.46°C sopra media 1971-2000 (29-esimo piu’ calda)
Agosto: ita -0.05°C (54-esimo piu’ caldo)
nord -0.77°C (93-esimo piu’ caldo)
sud +0.47°C (32-esimo piu’ caldo)
Precipitazioni
Estate: ita +8% (78-esimo piu’ piovosa)
nord +10% (69-esimo piu’ piovosa)
sud +6% (82-esimo piu’ piovosa)
Agosto: ita -55% (184-esimo piu’ piovoso)
nord -18% (118-esimo piu’ piovoso)
sud -81% (193-esimo piu’ piovoso)
Esaminando il bimestre luglio-agosto:
Temperature: ita -0.26°C (60-esimo piu’ caldo)
nord -0.75°C (96-esimo piu’ caldo, per trovarne uno più
freddo si va al 1996 con -0.81°C)
sud +0.1°C (40-esimo piu’ caldo)
Precipitazioni: ita -4% (102-esimo piu’ piovoso)
nord +30% (49-esimo piu’ piovoso, nel 2002 aveva piovuto
di più con un +64%)
sud -31% (120-esimo piu’ piovoso)